articoli

diodatomusic.it


fb-icotw-icoinstagram-icoyou-tube-ico

itunes-icospotify-icoamazon-icotim-ico

Blog

Verso Sanremo #1 – Canzone per te

In questi giorni ho ripensato a quanti grandi artisti sono passati per il Festival di Sanremo, alle loro gioie, ai loro timori, ai loro trionfi e ai loro dolori profondi ed indelebili.

La strada per Sanremo è lunga ed ho quindi chiesto loro di accompagnarmi lungo il viaggio. Il primo incontro è con un grande cantautore. Quando il Festival di Sanremo è poesia ed eleganza. Sergio Endrigo e la sua “Canzone per te” che trionfò al Festival del 1968. Parole che entrano con dolcezza e regalano immagini meravigliose.

“È stato tanto grande ormai non sa morire, per questo canto e canto te”.

Share Button 3

Ariston

Spingo la porta di vetro ed entro. Ci sono un bar ed una biglietteria. Sembra un piccolo cinema di provincia. Per accedere al teatro ho bisogno di un pass. Firmo autografi a due simpatici signori che hanno le mie foto, stampate anche molto bene. Il pass arriva e lo metto al collo. Lo mostro ad un addetto alla sicurezza e supero una seconda porta di vetro. Ora c’è la tenda in velluto rosso davanti a me. Mi fermo un attimo. Dentro c’è già chi prova.

È arrivato il momento di entrare? Sì. Sposto la prima tenda, poi la seconda ed ecco un altro addetto alla sicurezza che mi chiede il pass. Glielo mostro e poi mi volto verso il palco e rimango senza fiato. Non me lo aspettavo così. Non so come me lo aspettavo, ma non così. Entrano anche gli altri, ci guardiamo e sorridiamo.

Tocca a noi. È arrivato il momento di suonare Babilonia sul palco dell’Ariston. Salgo lentamente i gradini che lo collegano alla platea e penso a talmente tante cose da farle diventare niente. Sorrido. Saluto l’orchestra, i tecnici e poi mi giro verso la sala quasi completamente vuota. Ora devo cantarla Babilonia e per la prima volta queste pareti, queste poltrone che hanno accolto così tante anime, ascolteranno la mia voce. Spero vi piaccia.

Share Button 3
DIODATO BANNER SITO

Babilonia – il video

Babilonia è il titolo della canzone con cui Diodato parteciperà alla 64^ edizione del Festival di Sanremo, nella sezione nuove proposte.
Le esibizioni si terranno nelle serate di mercoledì 19 e giovedì 20 febbraio. La finale, durante la quale verrà nominato il vincitore, è prevista venerdì 21 febbraio.

Share Button 3
diodatoNG

Diodato artista della settimana su MTV New Generation

Io sono uno di quelli cresciuti con MTV degli anni 90, quando nel meridione ancora non ‘prendeva’ bene e non tutti riuscivano a vederlo. A casa mia ad esempio le immagini erano distorte, problemi d’antenna dicevano, altri tempi. Allora andavo a casa del mio amico chitarrista, ci piazzavamo sul divano e vai con l’unplugged dei Nirvana, con “Paranoid Android” dei Radiohead, con “Jeremy” dei Pearl Jam, con “Give It Away” dei RHCP. Ci gasavamo tanto da avere immediatamente voglia di suonare e quindi partivamo per compiere la nostra piccola impresa giornaliera. Bisognava convincere il nostro svogliatissimo amico batterista, che aveva anche una cantina attrezzata e pronta all’uso, che avevamo delle canzoni eccezionali da provare e che il film che stava guardando avrebbe potuto guardarlo più tardi. Non sempre ci riuscivamo.
Sono passati molti anni da allora e le nostre strade si sono divise. Luca ora vive e suona a Londra. Davide, il batterista svogliato, vive e lavora nel Nord Italia e guadagna probabilmente qualche soldino in più di noi. Io ho fatto un percorso vecchio stile. Dalla cantina sono passato ai locali e poi pian piano ho trovato le persone giuste con cui lavorare alle mie cose. Una band, un produttore artistico e quindi un primo disco, “E Forse Sono Pazzo”. Sì, perché forse un po’ pazzo devi esserlo per decidere di dedicare una vita alla musica, a qualcosa che troppo spesso viene considerato superfluo, non essenziale. La discografia è in crisi e gli spazi per proporre musica sono sempre meno ed allora ben vengano iniziative come MTV New Generation. Il primo singolo estratto dal mio disco si chiama “Ubriaco” ed è un brano che, travestito da favoletta, parla in realtà di egoismo e rimpianto, dell’assurda cecità di cui sono spesso capaci gli esseri umani, distratti da un altrove, tanto da non riuscire ad accorgersi della bellezza che hanno lì accanto, a portata di mano. Il videoclip è stato girato da Fabio Tarantino, videomaker romano ed ora potrete vederlo su MTV New Generation.
Ecco, questa storia inizia con MTV e finisce con MTV. Un cerchio si è chiuso.

Share Button 3

Una storia da scrivere insieme

Ci siamo, il mio nuovo sito è online!

Troverete tante parole, quelle con cui vi racconterò quel che mi accade, a partire da questi giorni di avvicinamento al Festival di Sanremo. Qui troverete le foto, i video, tutte le prossime date e gli eventi ai quali parteciperò.

Mi piacerebbe che questo racconto, fatto di parole ed immagini, fosse condiviso. Per questo vi invito a mandarci foto dei live, brevi video, e tutto quello che vi viene in mente. I materiali selezionati, li pubblicheremo su questo sito, la scriveremo insieme questa storia. Le mail con i vostri contributi le potete inviare a info@diodatomusic.it

Spero vi piaccia e qualora aveste consigli siamo qui ad ascoltarvi.

Share Button 3